Il Papa in Colombia per la pace e la riconciliazione

Il Papa in Colombia per la pace e la riconciliazione
diciembre 11 09:13 2017

Si tratta del 20° viaggio apostolico di papa Francesco che lo porterà dal 6 all’11 settembre in Colombia: ecco le ragioni del suo pellegrinaggio in America Latina

La pace, la promozione della vita, la difesa dei diritti umani: sono i temi al centro del viaggio apostolico che papa Francesco farà in Colombia da mercoledì 6 a domenica 10 settembre. Il motto del viaggio apostolico in Colombia è “Facciamo il primo passo”, – come ricorda la Radio Vaticana – sta proprio a indicare il processo di riconciliazione in corso in un Paese sconvolto da oltre 50 anni di guerra tra governo di Bogotà e Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc) e giunto, dopo lunghi anni di atroci violenze, negoziazioni, referendum e passaggi al Congresso, alla firma degli accordi di pace.

Papa Francesco in Colombia nel segno della pace

Per Jorge Mario Bergoglio sarà il 20° viaggio apostolico e la Colombia il 29° Paese visitato come Papa. Si tratta, inoltre, il quinto pellegrinaggio di papa Francesco in America Latina. E la Colombia è il settimo Paese dell›America Latina da lui visitato da quando è stato eletto Pontefice. Nel ricordo di Paolo VI e del suo insegnamento «Lo sviluppo è il nuovo nome della pace», dal 6 all’11 settembre il Papa terrà dodici interventi in lingua spagnola, tra cui cinque discorsi, quattro omelie, due saluti e un Angelus.

Prima di Francesco in Colombia si recarono papa Montini, nell›agosto del 1968 (andò solo a Bogotà) e papa Wojtyla, nell›86, che visitò 13 località: Bogotà, Chiquinquirà, Tumaco, Cauca, Cali, Chinchinà, Pereira, Medellin, Armero, Bucaramanga, Cartagena e Barranquilla.

Quattro città saranno, invece, toccate da papa Francesco: la capitale Bogotà, Villavicencio, Medellín e Cartagena de Indias. Nel Paese –6 arcidiocesi e 52 diocesi– Francesco visiterà in quattro giorni altrettante città. Ogni giorno, ha spiegato il direttore della Sala stampa vaticana, Greg Burke, “ci sarà un tema diverso”. Il 7 settembre a Bogotà, filo conduttore sarà “artigiani di pace, promotori della vita”; il giorno successivo a Villavicencio spazio al tema della “riconciliazione con Dio, all’interno degli stessi colombiani, con la natura”.

La giornata di sabato 9 settembre a Medellin sarà ispirata al tema della vita cristiana come discepolato; domenica 10 a Cartagena, “dove è sepolto Pedro Claver” si svolgerà all’insegna della dignità della persona e dei diritti umani. “Al suo arrivo nel Paese – ha spiegato Burke –, circa 700mila persone lo seguiranno lungo la strada dall’aeroporto alla nunziatura” (15 km) e ad accoglierlo in nunziatura vi sarà anche un gruppo di ragazzi orfani e persone bisognose aiutate dalla Chiesa”. Alla Messa del 7 settembre nel parco Bolivar attese circa 700mila persone e Francesco sarà accolto da alcuni giovani Down e persone con disabilità mentale.

  Categorie: